Le 8 migliori antenne TV per esterni [aggiornamento 2021]

By Greg Martinez / Gennaio 5, 2021
8 migliore Antenne TV per esterni

*In qualità di associato Amazon, potrei guadagnare dagli acquisti idonei quando effettui acquisti tramite link sul nostro sito. Il nostro guadagno non ha alcun effetto sul costo dell'articolo.

Se non vuoi leggere tutta la guida, puoi andare direttamente al modello di antenna HDTV a lungo raggio che mi ha convinto di più: Labgear LAB450T Antenna TV.

Bene amico, di seguito trovi la nostra lista delle migliori antenne HDTV per esterni.

Queste antenne a lungo raggio possiedono tutte le specifiche e la tecnologia per offrirti una visione di alta qualità, oltre a un buon bilanciamento tra le funzionalità più richieste e un costo conveniente. La scelta di un’antenna prevede un compromesso tra capacità, dimensioni e peso. Se ciò che stai cercando è un’antenna per esterni con le giuste specifiche e adatta ai tuoi bisogni, questa è la guida che fa al caso tuo!

Le antenne HDTV per esterni presenti qui di seguito, sono state testate per offrirti un’ ampia scelta tra funzionalità diverse, adatte a soddisfare ogni necessità. Di cosa sto parlando nello specifico? Può capitare di ricevere un segnale potente o un segnale più debole, oppure di aver bisogno di un’antenna per esterni a onde ultracorte (VHF) per la visione di un canale specifico.

Un’antenna HDTV per esterni è utile anche per sintonizzare tutte le emittenti TV che trasmettono in banda ultra alta (UHF), o quando bisogna installare l’antenna in una soffitta.

Ma lasciamo per un momento da parte le antenne: il vero motivo per cui sei qui è perché vuoi evitare di pagare bollette salate per la TV via cavo o satellitare e risparmiare denaro. In questo caso, la ricerca di un’antenna HDTV per esterni a un prezzo conveniente rappresenta una soluzione percorribile per chi vuole fare economia in tal senso.

I benefici derivanti da un‘antenna HDTV per esterni non sono solamente economici. Grazie a questo strumento, potrai visualizzare aggiornamenti meteo, notizie, sport e tutti quei programmi locali con immagini e suoni di qualità, per un’esperienza televisiva in alta definizione (HDTV) degna di questo nome. Sempre più emittenti televisive stanno passando a tecnologie di trasmissione next-gen, motivo per cui il tuo investimento in un’antenna over-the-air verrà ripagato nel tempo.

Fatta questa premessa, possiamo tornare al tema principale di questo post.

Nelle righe che seguono potrai leggere i miei consigli sulle migliori antenne HDTV per esterni. Se desideri ulteriori informazioni su come scegliere la migliore antenna a lungo raggio, consulta la parte finale dell’elenco per una guida dettagliata.

Table Of Contents

Antenne HDTV per esterni: Le 8 migliori

8. 1Byone – Antenna HDTV per Esterni Omnidirezionale

Antenna hdtv per esterni

Pro

  • Forma compatta per un posizionamento anche in spazi stretti
  • Ricezione del segnale TV da tutte le direzioni (omnidirezionale)
  • Filtro integrato 4G LTE per una schermatura completa da interferenze
  • Installazione pratica e intuitiva

La forma di questa antenna non vi ricorda un disco volante? Magari la scelta di un’antenna che somiglia a un UFO potrebbe essere voluta, ma è vero anche che design e tecnologia hanno fatto passi da gigante nel frattempo. Per cui oltre alla forma, concentriamoci sulla sostanza di questa antenna HTDT per esterni.

Grazie a una base ampia, l’antenna permette una ricezione del segnale a 360°. Un sistema omnidirezionale che consente una qualità della ricezione eccellente anche con torri di trasmissione molto distanti rispetto alla vostra antenna per esterni.

Il sistema di installazione è intuitivo e comodo, grazie al braccio di supporto presente nella confezione. Il kit di montaggio è composto da un supporto a parete, un cavo coassiale lungo 8 metri, un inserto per l’antenna e un trasformatore di corrente . Sfruttando la lunghezza del cavo coassiale, il collegamento dell’antenna HDTV per esterni avviene anche con televisori molto distanti rispetto alle finestre di casa.

Nello specifico, si tratta di un’antenna pensata principalmente per esterni. La sua forma compatta offre minore superficie all’azione del vento, riducendo di conseguenza i disturbi collegati a forti raffiche d’aria. L’antenna poi è completamente schermata con un rivestimento Anti UV, ideale per l’esposizione prolungata al sole. Il supporto poi è impermeabile e resiste senza problemi anche alla neve. Una volta completata l’installazione, è possibile vedere canali nazionali come la RAI, Mediaset e SKY, per non parlare poi di emittenti straniere come BBC NEWS, 3SAT e SPORT1.

L’antenna HDTV per esterni possiede poi altre specifiche tecniche che è bene esaminare.

Il filtro integrato 4G LTE rappresenta di fatto la migliore soluzione in presenza di uno scenario dove potrebbero verificarsi interferenze LTE. Si tratta di disturbi che possono essere prodotti da smartphone, router o chiavette USB che funzionano con tecnologia 4G. La presenza integrata sull’antenna di un filtro 4G LTE scherma di fatto il supporto, riducendo le possibili interferenze così da avere una visione nitida e un audio cristallino del vostro programma preferito.

Si tratta di un problema che affligge diverse antenne al giorno d’oggi, con un “rumore” generato da quelle frequenze vicine allo spettro UHF (tra 300 e 3000 MHz, come i segnali wireless 3G e 4G delle torri dei telefoni cellulari nelle vicinanze). Per fortuna, la dotazione di un filtro 4G LTE integrato evita questo problema e migliora la qualità del segnale TV in entrata, con piena soddisfazione da parte dell’utente.

Ci ha soddisfatto infine anche il supporto e la garanzia offerta dal marchio, con una copertura al 100% di 24 mesi, e 30 giorni di prova entro cui si può testare l’antenna.

7. GE – Pro Antenna TV Esterna

antenna tv per esterni

Pro

  • Posizionamento ideale in soffitta e nel sottotetto
  • Antenna con ricezione fino a 70 km
  • Pratica installazione grazie al kit di montaggio e istruzioni incluse
  • Full HD video e audio HD con ricezione segnali VHF e UHF

Quando si sceglie un’antenna HDTV per esterni grazie a cui godersi i canali locali gratuitamente, molti utenti optano per un’installazione in soffitta piuttosto che sul tetto. La scelta della soffitta o del sottotetto, protegge l’antenna dalle intemperie e consente un’installazione più rapida rispetto al posizionamento sulla facciata di casa.

Ma il prezzo da pagare potrebbe essere un segnale bloccato dallo spessore dei muri, dalle barriere radianti e da altre interferenze che possono ridurre il numero dei canali visualizzabili.

È qui che si spiega la scelta di un design curvo dell’antenna HDTV per esterni e la presenza degli elementi conduttivi. Non è un vezzo estetico ma rappresenta un fattore che migliora realmente la ricezione del segnale, eliminando così un problema tipico delle antenne montate in soffitta o nel sottotetto. Altro elemento che ci è piaciuto in questa antenna è l’assenza di un amplificatore, un’aggiunta spesso necessaria per i modelli montati in soffitta.

Con un raggio di ricezione di 70 km, questa antenna supporta la qualità delle immagini Full HD (1080p) senza perdere nulla anche in qualità audio. Si tratta di un’antenna direzionale, quindi dovrai “puntarla” verso la sorgente del segnale per sfruttare al massimo la sua capacità di ricezione (anche all’interno delle quattro mura della soffitta).

La configurazione e il montaggio sono rapidi e intuitivi, merito del kit di montaggio che comprende staffa, asta e viti per il fissaggio. Fortunatamente, le soffitte offrono una buona varietà di soluzioni per montare un’antenna HDTV per esterni e da interno. Puoi fissare la staffa direttamente al pavimento, montarla su una trave di legno verticale o sospenderla al soffitto. Una versatilità e praticità ideali per trovare così la posizione più idonea.

6. One For All – Antenna TV per Esterni

antenna hdtv per esterni

Pro

  • 100% impermeabile e con indice di protezione IP55
  • Ricezione di un’ampia gamma di canali fino a 50 km di distanza
  • Installazione intuitiva e pratica anche per neofiti
  • Lunghezza di banda compresa tra 470 e 862 MHz

Vivi così distante dalla città al punto che il cielo notturno sembra farti sfiorare la Via Lattea con una mano?

Lo splendore della volta celeste potrebbe essere impressionante dove vivi, ma probabilmente non si può dire lo stesso della ricezione della tua TV via cavo. In effetti, l’antenna più vicina potrebbe trovarsi oltre l’orizzonte, insieme alla possibilità di vedere in modo soddisfacente il tuo canale preferito.

Optare per un’antenna standard e dalle dimensioni contenute potrebbe risolvere il problema? Forse si, ma le dimensioni ridotte del supporto vi costringerebbero a collocare il ricevitore molto in alto nel cielo. Se vivi lontano da un centro abitato, con chilometri e chilometri che ti separano dalle torri di trasmissione più vicine, allora il mio consiglio è di dare un’occhiata a questa antenna One For All.

Si tratta di un’antenna dalle dimensioni ragguardevoli, con una lunghezza che arriva a 76 cm. Nessun problema se si opta per il montaggio sul tetto, mentre per un’installazione in soffitta non mi sento di consigliare questo specifico modello, progettato per rendere al meglio se montato in esterni.

Le grandi dimensioni conferiscono vantaggi dal punto di vista della maggiore portata dell’antenna (la portata nominale è di 50 chilometri), con un guadagno complessivo di 28 dB. La presenza di un filtro GSM riduce al meglio le interferenze, sia legate all’utilizzo di cellulari, tablet o dispositivi che si collegano alla rete 3G/4G e a quella LTE.

Si tratta di un’antenna DVB-T schermata in modo da poter resistere nel tempo anche in presenza di condizioni ambientali avverse e che permette la ricezione di tutti i canali del digitale terrestre.

Il cablaggio è incluso nella confezione e comprende un cavo coassiale di 10 metri, a cui si aggiunge un connettore di tipo F. Una volta montata, l’antenna è compatibile con i seguenti dispositivi: TV, set-top box e DVB-T.

5. 1Byone – Antenna TV Digitale per Interno e Esterno

Antenna tv digitale per interno

Pro

  • Posizionamento in spazi ristretti grazie al profilo verticale
  • Ricezione di segnali TV fino a 40 km
  • Schermatura LTE per una protezione da interferenze 3G/4G
  • Installazione alla portata di tutti grazie a un numero ridotto di componenti

La compattezza è la prima qualità che ho apprezzato in questa antenna, per non parlare del design particolare, ottimo anche per un’installazione in spazi ristretti. L’antenna 1Byone può essere collocata sia all’esterno sia dentro una soffitta o in un sottotetto. La protezione LTE si traduce in una perfetta schermatura dalle interferenze che arrivano da cellulari, tablet e dispositivi che utilizzano la tecnologia 3G/4G.

Per venire incontro a tutti gli utenti, l’antenna presenta un’installazione intuitiva. È sufficiente fissare a parete la staffa inclusa nella confezione e collegare l’antenna al dispositivo sfruttando il cavo coassiale fornito dal produttore. I fermi e la base di montaggio permettono poi all’utente una sistemazione dell’antenna in orizzontale o in verticale, adattandosi così all’ambiente e ai bisogni dell’utilizzatore.

Vorresti aggiungerla alla parte superiore del tuo yacht di 18 metri? (Beato che ne possedi uno!) Oppure sul tetto del camper in modo da non perderti neppure una puntata della serie tv anche in campeggio? O magari vicino alla finestra della camera per gli ospiti?

Non esistono limiti di spazio o luogo in cui montare questa antenna per esterni. Protetta da un rivestimento anti-UV e da una vernice resistente alle intemperie, l’antenna 1Byone dimostra una tenuta invidiabile nel tempo, con una ricezione del segnale perfetta con la pioggia e durante una giornata ventosa.

Compatibile sia con il digitale terrestre sia con l’analogico, può essere collegata a un televisore HD con decoder integrato per la riproduzione dei canali del digitale terrestre. In questo modo potrete gustarvi comodamente seduti sul divano, i canali trasmessi dalla RAI, da MEDIASET oppure servizi come SKY, passando per il collegamento con il cavo coassiale. Nessun problema poi se avete un televisore di vecchia generazione; basta collegare infatti il cavo dell’antenna al box DVB-T che avete accanto alla TV per visualizzare i canali.

Ho inserito nella guida questa antenna anche in virtù dei 24 mesi di garanzia e dei 30 giorni di prova offerti al cliente.

4. Xtreme Signal – 8-Bay VHF/UHF HDTV Bowtie Antenna

Antenna Bowtie per esterni

Pro

  • Buona ricezione di segnali Tv distanti e non raggruppati
  • Struttura robusta a 8 elementi indipendenti
  • Ricezione fino a 96 km per canali che trasmettono in UHF
  • Ricezione fino a 40 km per canali che trasmettono in VHF

Questa antenna HDB8X a farfalla OTA (over the air) può rivelarsi una soluzione interessante per quanti vivono ai margini della città, lontano dalle torri di trasmissione più vicine. Per chi non ha difficoltà a montare un’antenna a farfalla a 8 elementi sul tetto, allora questo modello è la soluzione che stai cercando.

Sul mercato non mancano esempi di antenne ad ampio spettro ma il modello qui proposto si caratterizza per i pannelli flessibili che possono essere ruotati indipendentemente l’uno dall’altro. Un fattore che amplia notevolmente la copertura e consente di personalizzare il raggio di ricezione puntando verso punti differenti. Si tratta di una scelta modulabile e personalizzabile, che rappresenta un punto di forza dell’antenna.

Le antenne a farfalla sono spesso utilizzate per la ricezione di canali UHF. Questo modello composto da 8 elementi, ha una lunghezza di ricezione per canali che trasmettono su frequenza di banda UHF fino a 96 km, arrivando a 40 km per quelle emittenti che trasmettono in VHF.

Per il montaggio di questa antenna multidirezionale è necessario un cavo coassiale, non incluso nella confezione. Ti raccomando di scegliere un buon modello, possibilmente con triplice schermatura e di tipo RG6. Sull’antenna sono poi montati 2 trasformatori integrati da 75 ohm, per una connessione diretta con il cavo coassiale. Visto che si tratta di un’antenna direzionale, assicurati di montarla il più in alto possibile per eliminare eventuali ostacoli e ottenere una ricezione ottimale anche con le torri di trasmissione più distanti.

La presenza dei riflettori a griglia nella parte posteriore dell’antenna concentra la potenza di ricezione e migliora la potenza del segnale, minimizzando anche gli effetti d’interferenza multi path.

Il mio consiglio quindi, una volta fissata e verificata la corretta sintonizzazione dei canali, è di non muovere troppo gli elementi che compongono questa antenna, sfruttando però la versatilità offerta dalla struttura a farfalla e i diversi pannelli indipendenti.

3. One For All – SV9455 Antenna Esterna

Antenna esterna per tv digitale

Pro

  • Design accattivante che trova posto in esterni senza sembrare eccessivo
  • Compatibile anche con trasmissione 4K Ultra HD
  • Filtro 3G/4G/LTE incluso nel corpo dell’antenna
  • Portata fino a un massimo di 50 km

Capita sempre più spesso di cercare un’antenna HDTV per esterni per dire addio ai collegamenti via cavo o via satellite e sfruttare al massimo l’HDTV OTA. Specialmente se si vive fuori città, lontano dalle torri di trasmissione, la scelta di un’antenna con una buona portata diventa più un obbligo che un’opzione tra le tante. Alcuni utenti puntano a grandi antenne ad alto guadagno, ma poi vengono dissuasi dalla grandezza e dall’ingombro che supporti di questo tipo possono avere sul tetto o nella zona del sottotetto.

Fortunatamente, alcune aziende hanno introdotto modelli dal design accattivante, che uniscono al look moderno anche la compattezza. La serie SV9455 di One For All ha ridisegnato il look di una classica antenna HDTV per esterni senza per questo trascurare l’effetto che un modello del genere possiede dal punto di vista estetico.

L’antenna HDTV è compatibile con tutti quei canali che trasmettono programmi in 4K Ultra HD, così da restituire tutta la definizione e il livello di dettaglio che i patiti dell’Ultra definizione desiderano. Il rivestimento esterno protegge l’antenna da pioggia, vento e neve, grazie a un indice di protezione IP55. Oltre alla protezione dagli elementi atmosferici, l’antenna è schermata da interferenze con un filtro 3G/4G/LTE, fondamentale per bloccare le onde a bassa frequenza utilizzate dalla rete mobile di cellulari, tablet e altri dispositivi elettronici portatili.

La forma compatta aiuta gli utenti a montare questa antenna sia sul balcone sia sul tetto di casa. Si tratta in effetti di un modello estremamente versatile, che volendo si può installare anche su un camper o su una barca. All’interno della confezione troverai tutto l’occorrente per un montaggio rapido. Nessuna spesa extra quindi per richiedere l’intervento di un installatore. L’antenna SV9455 dispone già di cavo coassiale, connettori e materiali di fissaggio.

L’antenna monta un filtro attivo per la riduzione del rumore, così da avere sempre la migliore qualità disponibile per una visione in altissima definizione dei vostri programmi preferiti. Posizionabile anche a parete, il modello SV9455 unisce in un solo prodotto forma e sostanza, dimostrandosi la scelta azzeccata per chi non vuole scendere a compromessi in fatto di qualità.

Questa antenna ha una portata di 50 km in condizioni ideali e arriva dotata di un cavo coassiale lungo 10 metri, perfetto quindi anche per collegamenti più distanti con la TV. Le periferiche compatibili includono TV, DVB-T e Set-Top box.

2. Metronic – 415050 Antenna per Esterno

antenna economica per esterni

Pro

  • Ricezione del segnale TV anche in zone con scarsa ricezione
  • Filtro 4G per ridurre al minimo le interferenze delle reti mobili
  • Sistema di montaggio intuitivo
  • Guadagno massimo di 55 dB

La proposta Metronic si rivela perfetta per tutte quelle persone che cercano un’antenna ideale a coprire anche lunghe distanze e con un buon guadagno in termine di ricezione del segnale. Si tratta di un modello pre-assemblato, così da semplificare al massimo le diverse operazioni di montaggio. L’antenna amplificata ha un guadagno massimo di 55 dB, con una lunghezza della parte ricevente notevole, che arriva fino a 96 cm e con una struttura a tre poli che migliora di molto la ricezione.

L’antenna può essere montata senza troppe difficoltà all’esterno, sfruttando il posizionamento sia in orizzontale sia in verticale. La parte esterna è poi schermata contro le interferenze da 4G, sfruttando anche il trattamento anticorrosione per aumentare la durata e la tenuta nel tempo dell’antenna. Il modello è poi predisposto anche per la visione dei canali in 4K, e lavora su una frequenza di banda che oscilla tra 470 – 790 MHz.

Se punti a un’antenna per esterni dal buon guadagno e con un investimento contenuto, il modello Metronic rappresenta una soluzione da tenere d’occhio, specialmente in virtù dei 55 dB in ricezione e di un sistema d’installazione alla portata di tutti gli utenti.

1. Labgear – LAB450T Antenna TV per Esterni

miglior antenna hdtv per esterni

Pro

  • Grandi riflettori per una ricezione entro una lunghezza di banda tra 470-790 MHz
  • Guadagno massimo in avanti di 14,5 dBi
  • Design pieghevole e compatto per una pratica installazione
  • Lunghezza di banda ridotta così da schermare l’antenna da possibili interferenze derivanti dall’uso della tecnologia 4G

Capita spesso di notare diverse antenne sui tetti quando si cammina. Gli appassionati di antenne HDTV per esterni puntano spesso gli occhi verso il cielo, alla ricerca di antenne familiari e riconoscendo a volte persino marca e modello.

Questa antenna Labgear rientra tra quei supporti che difficilmente passano inosservati e il motivo è presto detto. La grandezza dei riflettori è tale da spiccare rispetto al resto delle altre antenne che di solito troviamo su un tetto!

Il design e la forma del modello LAB450T sono stati progettati per offrire il massimo in quanto a guadagno complessivo, con un valore in avanti di 14,5 dBi e una lunghezza d’onda che copre frequenze da 470 fino a 790 MHz. Il puntatore poi è lungo 112 cm, una misura che non passa di certo inosservata e che aiuta a sintonizzare i canali anche con una scarsa ricezione e a una certa distanza rispetto alle torri di trasmissione.

Nonostante le sue dimensioni, si tratta di un’antenna che si può montare anche in soffitta o in un sottotetto. Sebbene non nasca come un’antenna da interni, può essere montata praticamente ovunque; sul lato del garage e anche dentro casa nelle vicinanze di una finestra. Una volta aperta la confezione, si capisce subito il buon lavoro svolto da Labgear, anche per chi non ha mai montato un’antenna in vita sua.

L’antenna trova una delle sue migliori applicazioni anche in zone con un raggio di ricezione ai margini, magari distanti anche dai centri urbani. La forma e la disposizione del riflettore, dei dipoli e degli elementi direttori è studiata per minimizzare il più possibile le interferenze che possono arrivare da dispositivi che utilizzano la tecnologia 4G. Si riesce così ad avere un segnale nitido, pulito e una visione chiara dei canali preferiti. Nella confezione trova posto anche un morsetto inclinabile con cui poter orientare in modo adeguato l’antenna, il cavo di connessione di tipo F e tutto il set con cui mettere in funzione in poco tempo l’antenna LAB450T.

5 criteri per la scelta di un’antenna TV per esterni

Ora che hai consultato un elenco ragionato e diversificato delle migliori antenne HDTV per esterni, puoi procedere, in modo consapevole, con la scelta della tipologia più adatta per le tue necessità.

Si possono fare diverse ricerche, leggendo anche altri articoli come questo, ma ridurre il numero dei modelli papabili a due o tre tipologie di antenna può semplificarti non poco il compito.

A differenza delle recensioni standard che descrivono solo le caratteristiche di un’antenna digitale, dando per scontato che l’utente già ne sappia abbastanza di aspetti tecnici e specifiche, in questa guida esamineremo i criteri principali per la scelta di un’antenna TV. Anche se probabilmente hai già optato per un’antenna per esterni, faremo un piccolo passo indietro per definire quei criteri che non possono mancare alle migliori antenne HDTV.

È meglio installare un’antenna all’interno o all’esterno?

La prima variabile da considerare per l’installazione all’interno o all’esterno di un’antenna HDTV è la potenza del segnale rispetto alla vostra posizione, e il livello di interferenza rispetto a quella stessa posizione. Se sei sufficientemente vicino alle torri di trasmissione TV (meno di 24 chilometri di distanza), un’antenna per interno potrebbe già essere sufficiente.

Se invece vivi più distante, la tua scelta dovrà ricadere su un’antenna per esterni. Per quanto riguarda le possibili interferenze e i disturbi di ricezione helpinterferenze è un servizio che offre al cittadino un supporto in caso di problemi al digitale terrestre, derivanti principalmente da segnali LTE e 4G. Per coloro che hanno scelto di installare un’antenna all’interno di casa, è doveroso considerare le possibili interferenze derivanti dalla stessa conformazione dell’abitazione. In quel caso, spostare e cambiare posizione all’antenna nelle diverse stanze può aiutare a migliorare la ricezione.

Hai davvero bisogno di un preamplificatore?

I preamplificatori sono utilizzati il più delle volte per ridurre il disturbo. Nello specifico, applicano corrente elettrica al cavo coassiale che trasporta i segnali TV dall’antenna al televisore, aumentando di fatto la potenza del segnale.

Quando è opportuno considerare l’acquisto di un’antenna TV con preamplificatore? Le antenne per interni possiedono sempre un preamplificatore integrato. Diversamente, non tutte le antenne per esterni a lungo raggio ne sono fornite. Questo perché generalmente non ne hanno bisogno se montate il più in alto possibile e con vista diretta sulle torri di trasmissione. Nel caso in cui si prevede un indebolimento del segnale (ad esempio, se si pensa di installare l’antenna in soffitta, oppure se il cavo coassiale è lungo più di 15 metri ecc.), aggiungere un preamplificatore potrebbe migliorare le cose.

Una volta montato il preamplificatore, assicurati di eseguire una nuova scansione dei canali della TV o del set-top box; in questo modo potrebbero aggiungersi altri canali che prima non riuscivi a sintonizzare.

Nel dubbio circa l’acquisto o meno di un preamplificatore, meglio prendere un’antenna che ne è sprovvista. Una volta testata la ricezione della vostra antenna HDTV si può sempre ordinare il preamplificatore in un secondo momento. Si tratta di dispositivi poco costosi e pratici da installare.

Quanto dovrebbe essere grande o compatta l’antenna?

Sembra esserci una relazione diretta tra le dimensioni dell’antenna (area della superficie di ricezione) e la sua portata. Se mettete due antenne una accanto all’altra e ne confrontate le prestazioni, è probabile che quella con l’asse più lungo o il riflettore più ampio ottenga una ricezione migliore.

Ma ci sono altri elementi che entrano in gioco e che è bene considerare. Quando si installa un’antenna all’interno di un’abitazione, (ad esempio in soffitta), è necessario prestare attenzione al suo ingombro complessivo per due motivi. In primo luogo bisogna verificare attentamente che l’antenna entri fisicamente in quello spazio. In secondo luogo, più grande è l’antenna più si avrà bisogno di spazio per il riposizionamento e una ricezione ottimale.

Qual è il tuo budget e quanto vorresti spendere?

Avere ben chiaro il budget iniziale e il limite di spesa aiuta a scegliere meglio e in modo più consapevole. Quanto pensi di dover spendere per una buona antenna? Una spesa maggiore porta sempre con sé una migliore ricezione?

Spesso la qualità dei materiali e dei componenti di un’antenna HDTV rappresentano un buon indicatore della ricezione finale che si andrà a ottenere. Investire qualcosa in più all’inizio, permette di avere un prodotto con una durata media superiore, rispetto ad antenne di fascia bassa. Una verifica dei tanti aspetti che compongono l’antenna nel suo complesso aiuta nella scelta finale, sia per chi ha scelto un’antenna HDTV per esterni sia per chi ha optato invece per un’antenna per interno.

Un’antenna esterna di tipo standard comporta un piccolo budget iniziale ma potrebbe richiedere anche un investimento più importante. I modelli più costosi sono quelli a farfalla con riflettore ampio (vedi l’antenna Xtreme Signal – 8-Bay VHF/UHF HDTV Bowtie Antenna), ideali per quelle persone che vivono distanti da grandi centri abitati.

Per chi non se la sente di montare da solo l’antenna, optare per un professionista risolve di certo la situazione, ma aggiunge altre voci alla spesa oltre all’acquisto dell’antenna.

A nostro parere, un’antenna HDTV rappresenta realmente una valida alternativa, nonostante i costi iniziali e considerando anche servizi extra collegati allo streaming.

Domande frequenti sulle antenne HDTV per esterni

Qual è la migliore antenna per esterni per la TV gratuita?

L’antenna per esterni adatta alle vostre esigenze deve confrontarsi con diversi fattori:

  • Potenza del segnale rispetto alla posizione dell’abitazione: come è noto, i segnali di trasmissione sono chiari e forti quando partono dalle torri di trasmissione, ma tendono a indebolirsi mentre attraversano l’aria e rimbalzano su alberi ed edifici. Il nostro consiglio è di acquistare un’antenna che abbia un guadagno sufficiente per “compensare” la forza che questi segnali hanno perso lungo il tragitto che li separa dalla parte superiore del vostro tetto. In generale, un’antenna per esterni è adatta per rilevare stazioni che si trovano ad almeno 24 km (e più) di distanza.
  • Posizione in cui verrà plausibilmente collocata l’antenna : un’antenna digitale dovrebbe idealmente essere posizionata di fronte alle torri di trasmissione e nel punto esterno della casa più vicino a quei segnali. Ma molte volte ciò non succede a causa della struttura stessa dell’abitazione. In quel caso bisogna accontentarsi della seconda alternativa migliore. Prestate quindi molta attenzione alle dimensioni e all’ingombro dell’antenna per assicurarvi che si adatti al meglio allo spazio disponibile.
  • Frequenze su cui vengono trasmessi i canali HDTV locali : la TV digitale viene generalmente trasmessa sfruttando le frequenze di tipo UHF. Sebbene la maggior parte delle antenne riceve il segnale UHF, non tutte sono costruite per la ricezione delle frequenze VHF.

Qual è la migliore antenna TV per esterni per chi vive fuori città?

Per chi vive distante da un centro urbano, può essere difficile avere un buon numero di canali TV. Ciò è dovuto al fatto che gran parte delle torri di trasmissione vengono posizionate in zone con maggiore densità abitativa.

Nei piccoli centri, le torri di trasmissione possono essere sparse o raggruppate tra loro, e sono generalmente distanti anche più di 50 km.

In questi casi, è opportuno optare per un’antenna per esterni di dimensioni maggiori e con una banda di ricezione specifica, in grado di ricevere anche canali fisici a basse VHF.

Un’antenna consigliata per le aree rurali è il modello Xtreme Signal – 8-Bay VHF/UHF HDTV Bowtie Antenna.

Ma non è l’unica che potreste prendere in considerazione. Vi suggeriamo anche questi altri due modelli:

In presenza di antenne unidirezionali il raggio di ricezione è solitamente focalizzato su di un punto specifico. In quel caso l’antenna potrebbe non captare stazioni da altre direzioni. Informatevi bene circa questo dettaglio, perché potrebbe essere necessario l’acquisto di un rotore d’antenna con cui orientare il supporto verso altre stazioni, secondo necessità.

Le antenne per esterni sono migliori delle antenne per interni?

Sia le antenne digitali esterne che quelle interne svolgono fondamentalmente la stessa funzione; sfruttano una serie di dipoli metallici per captare i segnali di radiofrequenza trasmessi dalle torri di trasmissione vicine.

Le antenne per interni sono semplici da installare e generalmente ricevono segnali chiari da stazioni TV che si trovano a meno di 15-25 chilometri di distanza, dove le interferenze locali sono minime.

A seconda di dove vivi, rispetto alle torri di trasmissione locali, un’antenna interna potrebbe essere un’opzione eccellente per le tue esigenze.

Tuttavia, se vivi più lontano dalle torri di trasmissione, un’antenna per esterni di qualità sarebbe una scelta migliore. Tutte le antenne HDTV installate richiedono un puntamento diretto verso le torri di trasmissione, quindi è più probabile che il montaggio di un’antenna sul tetto elimini ostacoli come gli alberi che si frappongono alle stazioni, riducendo così le interferenze al minimo.

Questo è il motivo principale per cui un’antenna per esterni standard, costituisce la scelta migliore per chi vive distante dalle torri di trasmissione.

Qual è la migliore antenna per i canali TV VHF?

Anche se la televisione digitale tende a utilizzare e a trasmettere su frequenze UHF, gran parte della moderna televisione OTA viene trasmessa su frequenze VHF. È necessario sapere che il design compatto delle odierne antenne HDTV per esterni non è l’ideale per captare le lunghezze d’onda dei segnali ad altissima frequenza (VHF).

Molti segnali vengono spesso trasmessi su VHF alti e le antenne combinate UHF e VHF, a causa del loro design e delle dimensioni relativamente compatte, sono più propense a ricevere questo tipo di segnali rispetto alle lunghezze d’onda più lunghe del VHF basso.

Le antenne VHF professionali possono raggiungere una lunghezza di oltre 6 metri, necessitando quindi di un bel po’ di spazio per essere posizionate. Il modello GE – Pro Antenna TV Esterna offre una buona ricezione del segnale VHF in rapporto alle sue dimensioni.

Considerazioni finali

Spero che queste recensioni ti possano essere utili per aiutarti a decidere quale sia la migliore antenna TV per esterni. Ricordate: tutto si riduce alla scelta della tipologia adatta per la tua situazione e all’installazione in un luogo con una ricezione ottimale del segnale.

Installare un’antenna HDTV per esterni per la prima volta può sembrare difficile, ma ne vale la pena con la giusta guida. Nulla ti impedisce di contattare un professionista locale per procedere in sicurezza; una persona esperta conoscerà le opzioni per ottenere un’eccellente televisione OTA e può darvi consigli su come utilizzare meglio l’ antenna, in combinazione con il tuo sistema d’intrattenimento domestico.

Il commento: